ATTENDERE PREGO
Registrati Mappa sito Contatto Ingresso
Email
Gestire male le cancellazioni

Il messaggio finisce nello spam? Non sempre la colpa è del sistema utilizzato per spedire. Senza procedure di cancellazioni automatiche (con massimo 2 click, senza invio di email o necessità di digitare alcunchè) il rischio è che l'utente trovi più comodo altre strade: cliccare sul bottone "spam", bloccare il mittente...

Queste azioni, se ripetute da più destinatari, possono compromettere in modo grave la reputazione del mittente, che improvvisamente vedrà i propri messaggi finire nella cartella della posta indesiderata, o peggio bloccati a monte dai server antispam.

Per un approfondimento leggere questo articolo sulla gestione delle cancellazioni.

5. Improvvisarsi grafici

Preparare un messaggio email non è come scrivere un documento word, e neppure come preparare una pagina html di un sito web. Vi sono alcune particolarità che possono condizionare fortemente il successo di una campagna, una checklist degli elementi critici da verificare è disponibile qui: Come creare email html.

Una grafica improvvisata viene subito riconosciuta dai destinatari più sensibili ed evoluti, oltre che rischiare deformazioni al limite dell'illeggibilità se consultata su un client di posta diverso da quello del mittente. L'impaginazione è fondamentale: non dare per scontato che il messaggio venga letto integralmente, che venga capito e che l'utente sappia di cosa stiamo parlando e cosa ci aspettiamo da lui.

L'eventuale azione richiesta deve essere ben evidente e spiegata, non associata ad immagini ma a testo. Relegare infatti il contenuto più importante alla sola forma grafica (cioè un'immagine), significa rinunciare a priori a tutti quei destinatari che leggeranno il messaggio senza scaricare le immagini (vuoi perchè bloccate dal client, vuoi perchè di fretta, vuoi perchè il messaggio è aperto da un telefonino...).




ARTICOLI
Acquisisci clienti su internet
L'e-mail marketing
I sette errori dell'email marketing
I sette errori II parte
I sette errori III parte
EMAIL
IL sito web, fondamento della presenza su internet
I punti principali dell'email marketing
Email-marketing - parte 2 - La newsletter
Email-marketing - parte 4 - I sondaggi
Evoluzione dell'email marketing
il clima aziendale
Permission marketing
ON THE TRAJECTORY OF LIGHT




più popolare
E-m@rketing..
k-news..
InfoQuest..
Clienti trattati da e-..
I Reports di IQ..
Precedente Next
Impressions 1111   Giudizio  Leggi i commenti
by Stefano Quattrini